La Storia Vera del MIT Blackjack Team

È una storia che è passata alla storia del Blackjack. Sembra che nessun'altra storia ha contribuito alla fama e al fascino del gioco come questa storia di studenti universitari e laureati che hanno deciso di avventarsi sui casinò e sono riusciti a sopraffarli nel loro stesso territorio di gioco.

Il film 21 ha portato la loro storia sul grande schermo. Noi ve la presentiamo qui. Questa incredibile storia iniziata sotto la forma di un club innocente dove gli studenti vi partecipavano dopo la lezione, dove si rilassavano nel farsi due risate e nel vedere come la loro abilità matematica potrebbe essere utilizzata per trarre profitto dai giochi di carte. Poi l'MIT Card Counters, o l'MIT Blackjack Team così meglio conosciuti, ha migliorato le loro capacità ad Atlantic City e Las Vegas, nel tentativo di battere il casinò con il conteggio delle carte, con scarso successo.

Il club è stato creato da un professionista del Blackjack che si è messo in contatto con un laureato dell'MIT denominato J.P. Massar configurando una squadra specializzata nel truffare il Blackjack. Dopo un breve periodo JP Massar ha incontrato un giocatore chiamato Bill Kaplan, che ha deciso di condurre il gruppo. Questa nuova partnership ha aggiornato la squadra, creandovi ordine e una struttura. Il successo era dietro l'angolo!

Col passare del tempo il successo si è acceso. Il gruppo è diventato più forte sia in termini numerici che di ambizione. Hanno cominciato ad affittare lo spazio per simulare degli ambienti di casinò reale e insieme hanno formato coloro che operano nel conteggio delle carte per assicurare che stavano giocando una partita impeccabile e che non poteva essere scoperta o sospetta.

Durante tutto il 1980 la squadra si è ingrandita. Degli investimenti esterni sono stati versati al gruppo e il ritorno era enorme. Si diceva che i giocatori stavano incassando circa 162 dollari all'ora per persona.

Con il successo sono arrivati i guai. Bill Kaplan, l'uomo dietro il successo del gruppo non poteva entrare in un casinò ed è stato fondamentalmente ossessionato dal gioco d'azzardo. Anche se era vietato dalla legge molestare i contatori di carte, il casinò è riuscito a rendere il ruolo di Kaplan insostenibile. Nel 1984 si è dimesso per una posizione di secondo piano.

Anche senza il sostegno attivo di Kaplan, il team ha continuato il suo sviluppo. Con l'aumento dei guadagni sempre più giocatori e investitori si sono iscritti al gruppo, che h dichiarato di produrre un margine di guadagno del 300% per i suoi investitori.

Nel corso del tempo i casinò sono riusciti a rintracciare i giocatori dell'MIT. Le fotografie dei giocatori sono state ottenute e il gruppo ha fatto subito un enorme passo indietro non appena i loro giocatori hanno iniziato ad essere scoperti. Dal momento che il centro della loro attività è stato l'anonimato dei contatori di carte, questo è stato fondamentalmente per la fine della loro attività come gruppo.

I giocatori sono andati ognuno per la propria via e i nuovi rami del Team si sono istituiti in tutto il paese sotto varie forme. Anche se i giocatori coinvolti nel gruppo sono rimasti coinvolto nel conteggio delle carte erano in gruppi separati e facevano le cose per se. Il MIT Blackjack Team come si è fatto conoscere è morto allo stesso tempo.

Aveva ancora creato un impatto così grande sullo scenario mondiale del Blackjack che molte persone cercano di ricostruire il successo che aveva, ma i casinò sono pronti per il conteggio delle carte e i livelli di successo dell'MIT Blackjack Team che ha avuto è improbabile che sia mai nuovamente raggiunto. L'organizzazione, la comunicazione e l'ambizione della squadra sono stati senza precedenti nella storia del casinò e ciò che ha fatto il folklore della squadra del Blackjack è sparito per sempre.

I Casino più Popolari

Bonus: 10€ + 1000€

Gioca Ora!

Bonus: 300€

Recensione Hill

Gioca Ora!

Bonus: 88€ + 500€

Recensione 888

Gioca Ora!

Recensioni